Dolci senza lattosio

Dolci fiori senza lattosio

Luciana Littizzetto ha ricordato qualcosa di molto importante ai nostri uomini, ma forse non ha conosciuto ragazze intolleranti al lattosio.

“Ma quali rose rosse, ma quali bouquet di mammole?! Date retta a me: mazzi di scarpe. Questo è il desiderio inconfessabile di ogni femmina”.

I fiori fanno sognare, le scarpe fanno impazzire, ma ai miei occhi nulla è mai stato tanto appagante come i mazzi di dolci fiori senza lattosio. Mi sono avvicinata a fornelli e libri di cucina per portare un po’ di dolcezza nella mia dieta dei “senza”, come tanti altri. Piano piano ho riempito il mio ricettario di stoffa e, dopo aver preso la giusta confidenza, ho aperto le porte ai più impavidi assaggiatori. Ho iniziato a portare i miei dolci senza lattosio a casa degli amici che mi invitavano per cena, inizialmente solo perché non volevo stare semplicemente a guardare mentre loro si lasciavano tentare da quell’ultima portata così piena di lattosio. Ma con il tempo ho ricevuto richieste, complimenti e curiosità sulle mie ricette leggere e alternative. Così i miei dolci hanno iniziato ad essere invitati prima di me! Preparare una torta, dei muffin o una teglia di biscotti già immaginando gli sguardi soddisfatti di chi li avrebbe assaporati mi ha sempre dato una grande motivazione, ma come in tutte le cose bisogna aspettarsi degli imprevisti. Il contrattempo più frequente che mi sia capitato è l’invito dell’ultimo minuto, quello per cui devi decidere se farti le unghie o infornare la crostata. E oggi dal mio ricettario di stoffa escono proprio due mazzi di fiori senza lattosio che, oltre ad essere così incredibilmente romantici, risolvono in uno schiocco di dita questo scomodo inconveniente. Sono due ricette super veloci, perfettamente combinabili con la manicure (o con la cura della barba per i gentlmen), sono sfiziose e leggere e lasceranno tutti a bocca aperta.

FIORI DI CORNFLAKES AL CIOCCOLATO senza lattosio

Dolci senza lattosio

Gli ingredienti di questa ricetta sono soltanto DUE:

  • Il cioccolato fondente
  • I cornflakes (io uso quelli della Kellogg’s perché non contengono lattosio, ma possono essere sostituiti con cereali senza glutine in caso di celiachia)

Le dosi dipendono da quante persone dovete stupire (e da quanto sono golose). Per quattro persone consiglio di usare almeno mezza tavoletta di cioccolato, 50 grammi, perché uno tira l’altro e, una volta iniziati, sarà difficile che avanzino.

PROCEDIMENTO

Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria, affinché non si bruci e prestando attenzione che l’acqua non bolla.

Versare i cornflakes nel cioccolato fuso e mescolare con delicatezza, senza rompere i cereali, finché il composto sarà omogeneo, tutti i cereali saranno ricoperti di cioccolato e controllando che non avanzi del cioccolato fuso.

Stendere su una teglia della carta da forno, con il cucchiaio prelevare il composto dalla padella per adagiarlo in piccoli mucchietti sulla carta da forno. Questi saranno i vostri fiori, quindi curatene le forma mentre sono ancora caldi e modellabili! Dopo aver ricoperto tutta la superficie della teglia, ponetela in frigorifero, dove i fiorellini si raffredderanno.

Prima di servire potete spolverare il mazzo di fiori con zucchero filato.

Dolci senza lattosio

TEMPO RECORD

15 minuti e mentre si raffreddano in frigo potete finire di prepararvi.

ROSELLINE DI PASTA SFOGLIA E MELE senza lattosio

Dolci senza lattosio

Ancora una volta gli ingredienti base di questa ricetta sono DUE, ma possono aumentare se decidete di farne una versione aromatizzata: la mia preferita è con la cannella.

  • Una confezione di pasta sfoglia rettangolare (io uso la Buitoni perché è senza lattosio, va benissimo anche Vallee ma l’ho sempre trovata solo nella versione rotonda)
  • Una mela
PROCEDIMENTO

Tagliare la pasta sfoglia in striscioline alte circa un centimetro. Sbucciare la mela e tagliarla in fettine molto sottili. Se si desidera aggiungere degli aromi come la cannella, spolverare le fettine di mela subito dopo averle tagliate. Adagiare le fettine di mela coprendo solo un bordo della strisciolina di pasta sfoglia, con il lato ricurvo verso l’alto che sborda leggermente. Dopo aver ricoperto tutta la lunghezza della strisciolina, chiuderla a metà, facendo combaciare il bordo inferiore e quello superiore, arrotolarla su se stessa, formando una rosellina. Adagiare tutte le roselline su una teglia ricoperta di carta forno, se si desidera, pennellarle con l’albume dell’uovo (ma non è necessario). Cuocere in forno a 180° per circa 20 minuti.

Prima di servire potete spolverare il mazzo di rose con zucchero filato.

Dolci senza lattosio

TEMPO RECORD

10 minuti di preparazione e 20 minuti di cottura.

Ecco pronti due meravigliosi mazzi di fiori senza lattosio, ma con molta classe e decisamente d’impatto! Per stupire il vostro partner durante una serata romantica o per non presentarvi a mani vuote dopo l’ennesimo scomodo invito dell’ultimo minuto.

3 comments on “Dolci fiori senza lattosioAdd yours →

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *